SINDACO FERRETTI: SI INAUGURA DOMANI NUOVA PIAZZA A PIGNOLA

punti apici 14.12.2018 ore 09:12
BAS
BAS "S’inaugura domani, sabato 15 dicembre, ore 12.15, la (nuova) Piazza del Comune di Pignola di Pignola realizzata sul sito all’ingresso del paese nell’ambito di un interessante programma di riqualificazione che punta a riqualificare l’intero quartiere “Convento” posto all’inizio del centro abitato.

Il programma denominato “Contratto di Quartiere II”, bandito dalla Regione Basilicata, - spiega il sindaco Gerardo Ferretti - vede aggiudicatario il comune di Pignola e altri tre comuni lucani e prevede, per il nostro comune, la realizzazione di quattro importanti opere, due delle quali sono state già completate e le altre due che prevedono la realizzazione di alloggi in edilizia convenzionata e la realizzazione di un Parco Sportivo sono in fase di avanzata realizzazione.

Le ragioni che hanno portato alla realizzazione della nuova Piazza si possono riassumere nel fatto che, da Regolamento Urbanistico vigente, Pignola aveva bisogna di dotarsi di nuovi servizi ed attrezzature pubbliche. Per attrezzarsi di nuovi standard, si sceglie di dotare la città di un nucleo accentrato di servizi, piuttosto che puntare alla polverizzazione – spesso non funzionale e scarsamente gestibile da parte della pubblica amministrazione. Nasce l’idea di ridisegnare interamente l’area e si sceglie di riqualificare l’area dove erano stati alloggiati i prefabbricati simbolo del terremoto dell’80. All’asse viario esistente di Via Valle d’Aosta si aggiunge un nuovo asse di progetto che riconnetterà i diversi spazi pubblici progettati (piazza – parco sportivo – passando ai margini dell’area scolastica)".

Ferretti illustra, di seguito, i 5 punti che caratterizzano la nuova opera pubblica:

1. LA PIAZZA NUOVA: DOVE E COME

• Dove: il sito è quello dell’ex campo sportivo, all’ingresso del paese. L’area sportiva è traslata di poche centinaia di metri prevedendo un impianto moderno e funzionale e ci si potrà avvalere anche del polo sportivo del Pantano, in via di potenziamento.

• Come: Lo spazio ospita una piazza molto grande, che è stata articolata in molte funzioni e luoghi per renderla viva e vivibile.

• uno spazio polifunzionale che consente tante funzioni ed eventi (concerti, cinema all’aperto, passeggiata coperta, mercatino, eventi al coperto ….. e non entra cin concorrenza con la piazza storica del paese.

• uno spazio in rapporto anche visivo con il centro storico.

2. UN INSIEME DI LUOGHI ARTICOLATI E CONNESSI

• L’affaccio: la piazzetta che si sviluppa in ampliamento del marciapiede che fiancheggia la strada provinciale. Luogo di sosta per i flussi lungo la SP, affaccio sugli eventi della piazza sottostante

• La piazza centrale (oltre 1600 mq): è il luogo degli eventi al termine del percorso carrabile e pedonale coperto. Dovrà divenire sede di eventi, relazioni, attività commerciali, anche con il concorso di operatori privati che si insedino e concorrano alla gestione.

• La piazza degli studenti: un ampio spazio protetto prospiciente la scuola media per lo svago e la sosta di studenti, docenti e genitori.

• L’orto-giardino: il verde e le piante da frutta. Il contatto con la natura. Uno spazio che potrebbe anche essere adottato dalla/e scuola/e. Un’area di verde e relax.

• La cavea: uno spazio raccolto, gradonato, per piccoli eventi e spettacoli. Consente di raccordare direttamente la strada provinciale e Via Valle d’Aosta, attraversando la piazza.

• Lo spazio coperto: oltre a consentire l’affaccio dalla provinciale, è uno spazio che consente al traffico carrabile di raggiungere in sede protetta la parte centrale della piazza e di svolgere una passeggiata coperta. E’ un’area polifunzionale che destineremo in parte a mercatino settimanale e di cui dobbiamo anche immaginare nuovi usi assieme agli operatori di Pignola.

• Il versante ricreato (ex scarpata tagliata per la tribuna): la rimodellazione del versante ricrea uno spazio verde che vedrà, alla base, il luogo dove organizzare la base per spettacoli e, sul versante, percorsi nel verde.

3. LA PERCORRIBILITA’

• Si riconnette la strada provinciale a Via Valle d’Aosta, al Comune, all’ingresso nel centro storico.

• Le rampe sono progettate per consentire la percorribilità sui vari livelli della piazza da parte dei diversamente abili.

4. SISTEMAZIONI ED ARREDI

• Pur in uno spazio così grande ed articolato - sottolinea il sindaco Ferretti - ci siamo sforzati di dare uno spazio “finito”, cioè arredato con verde e panchine.

• La fontana: elemento scenografico con ricircolo dell’acqua. Il fontanino per ricreare un’antica bella tradizione degli spazi pubblici, oggi in disuso (le fontane pubbliche stanno sparendo o versano in stato di abbandono).

• Il sistema d’illuminazione vuole offrire uno spazio vivibile anche di sera, con un’illuminazione discreta, nel rispetto di criteri di progettazione illuminotecnica non invasiva e priva di inquinamento luminoso. La creazione di futuri spazi a gestione privata nella piazza centrale potrà introdurre anche effetti visivi di maggiore intensità. Lo spazio coperto è dotato di un’illuminazione più intensa per una maggiore tutela di questo spazio meno visibile e controllabile.

5. LA PIAZZA NUOVA DEVE COMINCIARE A VIVERE

• La piazza, per vivere, - conclude il primo cittadino di Pignola - deve essere animata: cercheremo con la popolazione di dare nuove e diversificate funzioni alla piazza, sperimentando eventualmente diverse forme di collaborazione tra pubblico e privato".

Bas 05

Il Presidente della Regione Basilicata